Read e-book online Razionalità digitale. La fine dell'agire comunicativo PDF

By Byung-Chul Han

Se volete capire i fondamenti teorici del Movimento five Stelle, del Partito Pirata e delle espressioni politiche della Rete, dovete leggere questo testo, breve ma fulminante, di Byung-Chul Han, il filosofo tedesco di origine coreana che continua – e innova – l. a. tradizione del pensiero critico della scuola di Francoforte da cui provengono i contributi più interessanti according to capire l. a. società contemporanea.

Dalla cultura dell’estremo oriente Byung-Chul Han deriva il termine hikikomori, che designa i giovani giapponesi che si isolano fisicamente e si relazionano solo su net, according to spiegare lo stato di cose che si è venuto a creare con los angeles Rete e che determina l. a. scomparsa della sfera pubblica, uno spazio individuato da Habermas come luogo dell’agire comunicativo e della politica. A differenza di altri critici apocalittici della Rete, Byung-Chul Han volge in positivo il fenomeno a-sociale degli hikikomori e lo vede come un vero e proprio cambio di paradigma dello stare insieme. In che senso? Tornando a Rousseau e all’alba della politica moderna.

Per soddisfare il vostro stupore, non vi resta che leggere questo publication: meno di un’ora vi sarà sufficiente according to guardare ai fenomeni del nostro pace come non avreste mai pensato di fare.

Show description

Read or Download Razionalità digitale. La fine dell'agire comunicativo PDF

Best italian_1 books

Get L'origine della vita sulla terra PDF

L'origine della vita sulla terra e l'eventuale esistenza di altre forme di vita nell'universo sono enigmi che affascinano da sempre l'uomo. Ma solo di recente queste domande sono diventate oggetto di serie indagini scientifiche, grazie agli sviluppi di biologia, biochimica e astronomia e alle nuove teorie della complessità.

Byung-Chul Han's Razionalità digitale. La fine dell'agire comunicativo PDF

Se volete capire i fondamenti teorici del Movimento five Stelle, del Partito Pirata e delle espressioni politiche della Rete, dovete leggere questo testo, breve ma fulminante, di Byung-Chul Han, il filosofo tedesco di origine coreana che continua – e innova – l. a. tradizione del pensiero critico della scuola di Francoforte da cui provengono i contributi più interessanti in line with capire los angeles società contemporanea.

Sulle teorie di Mach - download pdf or read online

Traduzione e nota introduttiva di Mazzino Montinari eightvo pp. 126 broch con risvolti (soft covers with flaps)

Extra resources for Razionalità digitale. La fine dell'agire comunicativo

Sample text

Lo sciame digitale consiste al contrario in tanti ego singoli che non si costituiscono secondo una forma politica. Gli sciami possono però generare determinati modelli (patterns), dei quali probabilmente non sono a conoscenza. Questa è la differenza dei pattern rispetto alle forme in cui si possono invece costituire le masse. Vilém Flusser ha riflettuto con grande anticipo sulla distruzione dello spazio pubblico attraverso l’evoluzione dei media: Il far uscire le informazioni (la pubblicazione) e l’acquisire le informazioni nella sfera pubblica (l’impegno politico) erano altrettanto tipici per la passata struttura comunicativa quanto la configurazione privata dell’informazione (lavoro creativo).

Se per Pariser la personalizzazione della rete ha un potere centrifugo che ci porterà a una sorta di condizione di interdizione e di scoraggiamento, per Byung-Chul Han questo processo ci porterà alla fine della democrazia rappresentativa, la quale sarà rivista e rinnovata da forme sempre più incisive di democrazia diretta. Byung-Chul Han, consapevole della complessità della questione, si chiede quale forma di democrazia sia possibile senza uno “spazio pubblico” e senza un “agire comunicativo”. Se sia possibile quella che l’autore chiama Schwarmdemokratie, una democrazia dello sciame.

La comunicazione risulta sempre più povera; se, da un lato, c’è un’ottimizzazione delle proprie capacità e proprietà intellettuali e fisiche, dall’altro, tornando alla teoria di Lovink del nichilismo digitale citata in apertura, siamo di fronte a una sorta di auto-da-fé, di dialogo-con-se-stessi. Per Byung-Chul Han, infatti, si formano “folle (Ansammlungen) o moltitudini (Vielheiten) di individui isolati”. In questo senso, scrive l’autore, è lo stesso Habermas a riconoscere che “nel web non è possibile nessun agire comunicativo.

Download PDF sample

Razionalità digitale. La fine dell'agire comunicativo by Byung-Chul Han


by Richard
4.1

Rated 4.29 of 5 – based on 9 votes

Categories: Italian 1